Skip to main content

MercoledìBio

i prodotti del mercato contadino di piazza san francesco

Dove: Piazza San Francesco

Quando: ogni mercoledì
in estate ore 16:00 - 20:00;
in inverno ore 14:30 - 18:30

FB / MercoledìBio

Il mercato è in ZTL ma è possibile parcheggiare in prossimità.
Il parcheggio più vicino è Mazzini, in via dei Bacchettoni.

Un'esperienza da fare in un soggiorno lungo per poi cimentarsi nella cucina locale, o una tappa... "mordi e fuggi" se volete portarvi un po' di Lucca a casa è una spesa al mercato contadino di Piazza san Francesco, un angolo tranquillo e riservato della città a due passi dalla caratteristica via del fosso, dal parco della Villa Bottini e dall'Orto Botanico, dal centro di arte contemporanea Lu.C.C.A.

Il mercato di dodici giovani produttori, fa parte del circuito della "spesa in Campagna" di CIA e Mercati della Terra di Slow Food che periodicamente organizza incontri sul tema del cibo "Buono, Pulito e Giusto". Un piccolo mercato, dove però non manca nulla.

Qui sono di casa la stagionalità, la biodiversità, e tanti buoni consigli sulla cucina lucchese forniti direttamente dai produttori e dai lucchesi che usano ritrovarsi qui, scambiarsi ricette e scoprire cosa riserva la stagione in un'atmosfera vivace e"gustosa".

Nel paniere i migliori prodotti di stagione gobbi, rapini, zucche e zucchine, anche Presidi Slow Food, quali il Pomodoro canestrino di Lucca, il Fagiolo rosso di Lucca, olio extravergine d'oliva, e frutta fresca, formaggio di pecora, mucca e capra a latte crudo, salumi e carni fresche di razza suina Cinta senese, farine, pane e prodotti da forno, vino delle colline lucchesi e miele. Tutto rigorosamente bio.

Non è escluso qualche fuori programma come le olive indolcite per preparare pollo e coniglio in umido, il tè dei vivai del Monte Pisano per la pausa del pomeriggio, le arachidi fressche e tostate direttamente dai campi di Massaciuccoli, le ciliege di maggio, l'inimitabile porchetta per la merenda in stile locale, le uova fresche di Genny, l'amaro al carciofo e, se si ha fortuna, qualche sontuoso mazzo di camelia in piena fioritura.